Comunicazione avvio procedimento istruttorio Bando Misura 312 A, C e D seconda sottofase

Si informa che è stato avviato il procedimento istruttorio delle domande di aiuto presentate a valere sul Bando Misura 312 A, C e D seconda sottofase.

A tal uopo, si comunica che:

- l’amministrazione competente è il Gal Isc Madonie;

- l’oggetto del procedimento è il Bando Misura 312 A, C e D;

- l’ufficio competente è l’Ufficio di Piano del Gal Isc Madonie;

- il Responsabile del Procedimento è il dott. Giuseppe Ficcaglia ( This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. ; This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. );

- l’ufficio presso cui si può prendere visione degli atti ed esercitare il diritto di accesso è l’Ufficio di Piano del Gal Isc Madonie sito in Viale Risorgimento 13b – 90020 Castellana Sicula;

Si fa presente che avverso il mancato accoglimento o finanziamento della domanda di aiuto/pagamento, è dato di avvalersi del diritto di presentare ricorso secondo le seguenti modalità:

Impugnazione amministrativa:

a) Ricorso amministrativo in opposizione, il cui termine è 30 giorni dalla comunicazione o notizia certa del provvedimento. Il ricorso deve essere deciso entro 90 giorni; trascorso tale termine il ricorso si intende respinto e si può fare ricorso amministrativo al Presidente della Regione o giurisdizionale al TAR. (Si veda allegato)

 b) Ricorso Straordinario al Presidente della Regione Siciliana, il cui termine è 120 giorni dalla comunicazione (o piena conoscenza) dell'atto impugnato.

 c) Impugnazione giurisdizionale, che va notificato alla P.A. che ha emanato l’atto entro 60 giorni dalla notifica o pubblicazione dell'atto impugnato o dalla sua conoscenza per altra via. Entro 30 giorni dall'ultima notifica il ricorso va depositato al TAR. 

Ciò si comunica a tutti gli effetti di legge